Verona, 14 settembre 2020. Accordo fra Unione europea e Cina per proteggere da usurpazione e imitazione 100 indicazioni geografiche europee in Cina e altrettante cinesi in Europa. Ne dà notizia la Commissione europea, che ricorda la genesi di un impegno siglato per la prima volta nel novembre 2019.

L’asse fra Bruxelles e Pechino onora la volontà politica ed economica di aderire alle norme internazionali come base per le relazioni commerciali, i cui vantaggi dovrebbero consolidarsi grazie all’intesa sottoscritta oggi.

“Sono orgoglioso – commenta il commissario europeo all’Agricoltura, Janusz Wojciechowski - di vedere questo accordo a un passo dalla sua entrata in vigore. Ciò riflette il nostro impegno a lavorare a stretto contatto con i nostri partner commerciali globali come la Cina. Questo accordo contribuirà a garantire l’autenticità e a preservare la reputazione dei prodotti con indicazioni geografiche europee, rinomati per la loro qualità e diversità”.

L’accordo, per il commissario Wojciechowski, rafforzerà allo stesso tempo “le nostre relazioni commerciali, a vantaggio del nostro settore agroalimentare e dei consumatori di entrambe le parti”.

 

FIERAGRICOLA E' MEMBRO DI

IN COLLABORAZIONE CON

PARTNER UFFICIALI

CON IL PATROCINIO DI